TORTA MAGICA AL CIOCCOLATO ( esperimento per ospiti... )


Ebbene sì, dopo averla vista, rivista, stra-vista sul web, su Pinterest, su tutti i più rinomati food-blog, sentita nominare da amiche e colleghe mi sono lasciata tentare dalla 
TORTA MAGICA.
( anche per quanto riguarda la cucina arrivo sempre in ritardo... scopro le "mode" quando oramai sono sul finire, per cui questa ricetta non è nulla di nuovo per tutte coloro che frequentano assiduamente il mondo del food on-line, e per la sua realizzazione mi sono affidata alla ricetta che ho trovato su GIALLO ZAFFERANO )
Avevo bisogno di trovare qualcosa di carino da portare a casa di amici sabato sera, volevo fare qualcosa di un po' diverso e quindi ... zac!! ecco l'occasione giusta per provare questa magia!!!
Naturalmente, visto il mio amore smisurato verso tutto ciò che è fatto con il cioccolato, non potevo non declinarla nella versione cioccolatosa!!!!


Io la ricetta la posto ugualmente, anche se, l'ho già detto, non è nulla di nuovo sotto il sole... 

INGREDIENTI

4 UOVA A TEMPERATURA AMBIENTE
150 GR DI ZUCCHERO
1 CUCCHIAIO DI ACQUA FREDDA
125 GR DI BURRO
70 GR DI FARINA
45 GR DI CACAO AMARO
500 ML DI LATTE INTERO
1 PIZZICO DI SALE
QUALCHE GOCCIA DI LIMONE

Pre-riscaldare il forno a 160°.
Fondere il burro e lasciarlo intiepidire.
Intiepidire anche il latte.
Separare gli albumi dai tuorli. 
Montare questi ultimi con lo zucchero per ALMENO 10 minuti con le fruste elettriche, poi aggiungere l'acqua fredda e poi il burro fuso ormai freddo.
Continuare a montare.
Setacciare sul composto la farina, il cacao il sale. 
Mescolare bene, in questa fase io sono passata alla frusta a mano.
Aggiungere il latte.
Montare gli albumi con qualche goccia di limone, a neve non troppo ferma.
Aggiungerli al composto con una spatola delicatamente: il composto risulta piuttosto liquido, ma deve essere così, non spaventatevi, come ho fatto io!!!
Foderare uno stampo con carta forno unta di burro : lo stampo NON deve essere troppo grande, perchè altrimenti non si formeranno gli strati che caratterizzano il dolce ( io ho usato una teglia quadrata da circa 22 cm di lato )
Versarvi il composto e mettere in forno per NON meno di 50 minuti.
Io ho fatto cuocere la torta 50 minuti esatti, poi ho spento il forno e l'ho lasciata ancora dentro per 10 minuti senza aprire lo sportello.
Poi l'ho tirata fuori, lasciata raffreddare ASSOLUTAMENTE dentro allo stampo , coperta da pellicola trasparente e messa in frigo. 
Poichè la torta è stata fatta alle undici di sera ( questi sono i miei orari se voglio combinare qualcosa in cucina quando lavoro!!! ) e mi serviva per l'indomani l'ho lasciata in frigo tutta la notte.
Il giorno dopo  tolta dallo stampo, tagliata a quadrotti , spolverata con cacao amaro e decorata a piacere...  con un lampone!!!
Malgrado fosse la prima volta che la facevo il risultato è stato più che soddisfacente... è piaciuta a tutti, mio figlio piccolo non la smetteva più di mangiarla...
Credo che l'importante sia seguire alla perfezione le fasi di preparazione seguendo i passaggi alla lettera: 
tuorli + zucchero per 10 min.> acqua> burro fuso freddo> farine> latte> albumi a neve > cottura lenta> riposo in frigo.
Se è riuscita a me... 

******************************




Commenti